Chi sono

[vc_row css=”.vc_custom_1453970566260{padding-top: 80px !important;padding-bottom: 80px !important;}”][vc_column width=”1/12″][/vc_column][vc_column width=”4/12″][vc_single_image image=”2897″ img_size=”360×382″][/vc_column][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1456327397215{margin-top: 30px !important;margin-left: -15px !important;padding-top: 35px !important;padding-bottom: 35px !important;padding-left: 38px !important;background-color: #ffffff !important;}”][vc_column_text css_animation=”top-to-bottom”]Radio-telecronista da sempre, da quando, cioè, descrivevo le partite di calcio che giocavo nella mia cameretta, dal 1980 do sfogo alla mia perversione nelle emittenti che me ne danno la possibilità. Partendo da Radio Genova Reporter e passando da Radio Babboleo, nel 2012 sono approdato a RaiSport. La pallavolo è il mio pane. Ma che dico, i miei ravioli, la mia panna cotta, la mia pizza: non smetterei mai di ingozzarmi. Ma mi piace tutto lo sport e soprattutto mi piace raccontarlo.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/12″][/vc_column][/vc_row]